CIL (comunicazione inizio lavori) per manutenzioni straordinarie e ordinarie


CHE COS’È

La comunicazione di inizio lavori è quel docu-documento che permette di dare ufficialmen- te l’inizio delle operazioni di cantiere. E’ ne- cessario per attivare i permessi di costruire entro un anno dal rilascio degli stessi, pena la decadenza del permesso stesso. Si usa anche per le DIA, per dare effettiva contezza del reale inizio dei lavori dopo i trenta giorni dalla presentazione delle stesse.

COME SI FA

Si presenta all’Amministrazione comunale allegando tutti iprovvedimenti abilitativi necessari per l’inizio dell’attività di cantiere. I principali provvedimenti abilitativi sono: il nulla osta (ovvero il solo deposito) del Genio Civile, il nulla osta della Soprintendenza ai Beni Culturali Ambientali (ove l’immobile è sottoposto a vincolo). Devono essere altresì allegati il formulario degli sfabbricidi e il Documento Unico di regolarità contributiva dell’impresa, gli elaborati tecnici e amministrativi previsti dal regolamento edilizio, comprese le autocertificazioni sostitutive di tutti i pareri o nulla osta necessari, ad esclusione di quello relativo ai vincoli del decreto legge n. 24/02 (codice dei beni culturali e del paesaggio).

CHI

Il titolare del permesso a costruire o della D.I.A

Inserisci il titolo della pagina

Sostituisci questo testo con il tuo. Il testo può essere formattato e puoi inserire link, immagini, video, mappe di Google, tabelle e altri elementi.

TS GROUP S.R.L. © 2014 
via M. Cammarano, 8 
80129 - NAPOLI (NA) 
p.iva 06794251212

 .